Utilizzare un VPS per bitcoin e altre valute virtuali

Utilizzare un VPS per bitcoin e altre valute virtuali
 

Sei incuriosito dalle nuove monete elettroniche ma hai qualche riserva per via della sicurezza del tuo portafoglio virtuale? Una soluzione a questo problema potrebbe essere quella di utilizzare un server VPS per bitcoin, litecoin, peercoin o qualsiasi altra criptovaluta.

I bitcoin non sono altro che una moneta elettronica, nata alla fine degli anni 2000 da uno sviluppatore di cui non si sa il vero nome, ma che è conosciuto in rete con lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto.

La tecnologia che sta dietro al bitcoin sfrutta la crittografia per amministrare i trasferimenti, l’attribuzione di proprietà e la creazione di nuova moneta (da qui il termine di criptovaluta).

Diversamente dal denaro tradizionale a cui siamo abituati, il bitcoin non fa riferimento a un’organizzazione centrale: la sua particolarità è quella di avvalersi di una struttura peer-to-peer, utilizzando un database distribuito tra i vari nodi della rete. Questo rende difficile, se non impossibile, il tracciamento dei trasferimenti, che non possono nemmeno essere bloccati da alcun governo o organizzazione.

Tale sistema impedisce anche che il denaro possa essere sequestrato o rubato, inoltre difende i bitcoin dalla svalutazione, poiché la nuova moneta non viene immessa sul mercato da un istituto bancario, ma viene generata e distribuita in maniera casuale a tutti i nodi della rete che partecipano attivamente alla gestione e alla sicurezza della rete stessa mettendo a disposizione la propria potenza di calcolo.

Tutte queste caratteristiche, unite al tasso di cambio che a novembre 2016 supera i 650 €, rendono i bitcoin una valuta appetibile per chi necessita di una certa riservatezza nelle transazioni o semplicemente per chi vuole investire in un mondo che oggi sembra molto promettente.

Esistono vari modi per tenere al sicuro i propri bitcoin, grazie ad avanzati sistemi di crittografia. Ma cosa succederebbe se diventassi vittima di un attacco informatico? Molto probabilmente perderesti in un attimo tutti i tuoi risparmi, almeno quelli virtuali. Una soluzione possibile è quella di rivolgersi a un fornitore di servizi VPS per i tuoi bitcoin che possa garantire la sicurezza dei dati.

Un VPS non è altro che un server virtuale, ovvero un sistema che viene eseguito su una macchina fisica e che attinge alle sue risorse (RAM, processore, memoria su disco, eccetera) in quantità fisse o variabili a seconda di come viene impostato.

Ogni server fisico può contenere diversi VPS, anche con sistemi operativi differenti. I server virtuali infatti vengono eseguiti in modo totalmente indipendente l’uno dall’altro e i dati di ciascuno sono inaccessibili a tutti gli altri.

Ciò rende i VPS sicuri anche contro gli accessi da parte di malintenzionati, inoltre la possibilità di ottimizzare le risorse hardware distribuendole secondo le esigenze alle varie istanze virtuali permette un’elevata scalabilità, e di conseguenza costi molto più contenuti.

Su webhosting.it offriamo VPS per bitcoin e per tutti i tuoi dati, dove puoi scegliere non solo il sistema operativo che vuoi installare, ma anche la quantità di RAM e di spazio su disco che ti servono. Una volta scelta la soluzione che fa per te non dovrai pensare ad altro: la gestione del server, gli aggiornamenti e il supporto tecnico vengono gestiti interamente dai nostri operatori.

Può interessarti anche:

Cos’è Magento e quale VPS scegliere per ottimizzarlo?

Come avere un VPS per sempre

About the Author
Diego Gualdoni

Titolare di WebHosting.it e appassionato SEO

Rispondi

WEBHOSTING.IT TI REGALA
1 ANNO DI HOSTING GRATIS!

Inserisci il tuo indirizzo email per sapere come.