info@webhosting.it

Seguici su

Per coloro che dispongono il pannello di controllo Plesk, l’attivazione del servizio aggiuntivo di filtro anti spam (SpamAssassin) può essere fatto in piena autonomia seguendo queste semplici istruzioni:

1) Collegarsi con il pannello di controllo del proprio dominio e accedere al Plesk.

2) Cliccare sul pulsante Domini (FIG.1 – CLICCA PER INGRANDIRE)

3) Cliccare sul nome del proprio nome di dominio (FIG.2 – CLICCA PER INGRANDIRE)

4) Cliccare sul link Account di posta (FIG.3 – CLICCA PER INGRANDIRE)

5) Cliccare sull’indirizzo di posta per il quale si intende attivare il filtro antispam aggiuntivo (FIG.4 – CLICCA PER INGRANDIRE)

6) Cliccare sul link Filtro Spam (FIG.5 – CLICCA PER INGRANDIRE)

7) A questo punto si visualizza una situazione come quella riprodotta in figura (FIG.6 – CLICCA PER INGRANDIRE). Cliccare sull’opzione Attivare filtro Spamassassin. Il valore presente indica un filtraggio medio. Abbassare quel valore significa aumentare il numero di messaggi bloccati e viceversa. ATTENZIONE: diminuire di molto quel valore potrebbe causare dei falsi positivi. Il sistema potrebbe ritenere che un messaggio sia da considerare spam anche quando ciò non è vero. Il nostro consiglio è quello di fare un po’ di prove prima di adottare un certo valore.

FUNZIONI AGGIUNTIVE

Il sistema SpamAssassin dispone inoltre di funzionalità aggiuntive molto interessanti. Con la funzione BlackList è possibile bloccare specifici mittenti dai quali non si desidera ricevere messaggi. La funzione White List invece esclude dal filtraggio i messaggi dei mittenti considerati sicuri. Infine la funzione Auto Apprendimento consente al gestore della casella di indicare manualmente quali messaggi sono spam e quali invece sono validi.