Realizzazione Siti Internet per Hotel: trasforma il tuo in una macchina da soldi!

Realizzazione Siti Internet per Hotel: trasforma il tuo in una macchina da soldi!
 

Tu vuoi che il tuo sito internet sia una sorta di brochure on line o una macchina per fare soldi?

Ecco il dilemma che noi di WebHosting.it cerchiamo di risolvere oggi con questo articolo che parla della realizzazione siti internet per hotel.

Allora, come faccio a  calcolare il reddito di un sito? Attraverso questa formula:

Traffico x Conversione = Reddito

Il traffico è determinato dal numero di utenti che raggiungono il tuo sito.

La conversione è la percentuale di questi utenti che si trasformano in clienti.

Il reddito è il risultato della moltiplicazione dei precedenti valori.

Questo significa che per aumentare il reddito è necessario aumentare il traffico, o la conversione, oppure entrambi.

Chiaro, no?

Noi abbiamo osservato, negli ultimi mesi, per darvi sempre i migliori consigli, migliaia di siti di alberghi, pensioni, e b&b e l’impressione generale è sempre quella di avere a che fare con un problema di fondo. La stragrande maggioranza di essi sono stati concepiti come delle brochure, vecchio stampo.

Il cambiamento radicale del digital marketing negli ultimi 10 anni deve far sì che anche il sito, coerentemente, si modernizzi per stare al passo con i tempi e diventare una vera e propria fonte di guadagno.

Allora come fare?

Come rendere un sito accattivante

La regola del web è molto semplice: per realizzare un sito di successo,  nei primi 8 secondi bisogna colpire il visitatore in qualche modo per non farlo scappare per sempre.

Il visitatore deve essere attirato da qualcosa di particolare o compiere una azione specifica (un click).

Vediamo allora dei consigli base per far sì che il visitatore sia invogliato a scrollare il suo mouse verso il basso, pieno di curiosità.

  1. Le immagini devono essere accattivanti. Non c’è bisogno di entrare nel tecnico di un particolare. Un volto emozionato o un letto comodo, a volte, possono catturare l’attenzione molto più delle specifiche tecniche di un particolare hotel. Studi hanno poi dimostrato che le stanze e il comfort delle stesse sono quelle che poi determinano la scelta di guardare il sito o, addirittura, prenotare.
  2. Dettagli informativi di contatto sempre facili da trovare, senza far dannare il visitatore nel cercare i numeri o la mail scritti troppo in piccolo in un angolo basso della pagina.
  3. Titoli accattivanti per ogni paragrafo della pagina, con un carattere piuttosto grande, che colpisca.
  4. Menù funzionale e non a scomparsa. Soprattutto sui telefonini bisogna essere veloci e pratici senza incartarsi con tendine e menù poco comodi da governare con un dito.
  5. Un modo semplice per prenotare è sempre vincente, senza perdere tempo con moduli complicati o con richieste assurde di pagamento.

Conclusioni

Ci sono due modi per accattivare i clienti.

Il primo è quello per cui la registrazione e la prenotazione devono essere molto chiari, semplici, comode. Il cliente non deve sentirsi soffocare nella richiesta di prenotazione o pagamento ma deve essere accompagnato, come tenuto per la mano, in questa registrazione on line.

Il secondo è quello di offrire qualcosa in cambio, come in uno scambio alla pari. Vuoi il nome e la mail del tuo visitatore per ampliare la tua rete di newsletter?

Una mappa pdf delle attrazioni del paese, un  video introduttivo, uno sconto del 5% sul pacchetto, un dolce in omaggio durante la prima cena.

Piccole cose, chiaro, ma che creano un rapporto di fiducia tra te e il visitatore che tornerà da te come addomesticato, creando un legame.

I soldi sul web si fanno offrendo qualità e chiarezza, noi di Webhosting.it lo sappiamo bene.

About the Author
Diego Gualdoni
Titolare di WebHosting.it e appassionato SEO

Rispondi